IISS "T. Fiore" - Modugno(BA) con sede associata di Grumo Appula
Via P.A.M di Francia, 4 70026 Modugno (BA)
Tel./Fax 080 5325532 Email: bais02900g@istruzione.it  PEC: bais02900g@pec.istruzione.it
Codice Meccanografico: BAIS02900G - Codice Fiscale: 93005290726 - Codice Univoco d'ufficio: UFBNRG

Attività didattiche dal 18 al 23 gennaio 2021 

Si comunica che, con ordinanza n. 14 del 16 gennaio 2021, il Presidente della Giunta Regionale della Puglia ha disposto che dal 18 al 23 gennaio 2021, le Istituzioni Scolastiche secondarie di secondo grado svolgeranno le attività didattiche con la modalità della Didattica Digitale Integrata. Potranno svolgere le attività in presenza gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali che ne hanno fatto richiesta, ai quali verrà garantito il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata.

A partire dal 18 gennaio riprenderanno in presenza i laboratori di cucina e di sala bar per il corso IPSSAR, secondo il calendario pubblicato sul Registro Elettronico.

Le attività di didattica digitale integrata si svolgeranno secondo quanto disposto nella Nota prot. 7308 del 29 ottobre 2020 che qui si richiama.

Gli Uffici di segreteria, pur assicurando la modalità di lavoro agile per il 50% del personale, effettueranno il seguente orario di ricevimento al pubblico, finalizzato soprattutto al supporto alle iscrizioni:

- dal lunedì al sabato: ore 9.00 – 13.00
- martedi e giovedì: ore 15.30 – 18.30

Il Dirigente Scolastico
Rosaria Giannetto

Scarica la circolare

Società partecipate

Tale voce attualmente non è prevista nella scuola.



dlgs 33/2013

Art. 22 - Obblighi di pubblicazione dei dati relativi agli enti pubblici vigilati, e agli enti di diritto privato in controllo pubblico, nonché alle partecipazioni in società di diritto privato

1. Ciascuna amministrazione pubblica e aggiorna annualmente:

a) l'elenco degli enti pubblici, comunque denominati, istituiti, vigilati e finanziati dalla amministrazione medesima ovvero per i quali l'amministrazione abbia il potere di nomina degli amministratori dell'ente, con l'elencazione delle funzioni attribuite e delle attività svolte in favore dell'amministrazione o delle attività di servizio pubblico affidate;

b) l'elenco delle società di cui detiene direttamente quote di partecipazione anche minoritaria indicandone l'entità, con l'indicazione delle funzioni attribuite e delle attività svolte in favore dell'amministrazione o delle attività di servizio pubblico affidate;

c) l'elenco degli enti di diritto privato, comunque denominati, in controllo dell'amministrazione, con l'indicazione delle funzioni attribuite e delle attività svolte in favore dell'amministrazione o delle attività di servizio pubblico affidate. Ai fini delle presenti disposizioni sono enti di diritto privato in controllo pubblico gli enti di diritto privato sottoposti a controllo da parte di amministrazioni pubbliche, oppure gli enti costituiti o vigilati da pubbliche amministrazioni nei quali siano a queste riconosciuti, anche in assenza di una partecipazione azionaria, poteri di nomina dei vertici o dei componenti degli organi;

d) una o più rappresentazioni grafiche che evidenziano i rapporti tra l'amministrazione e gli enti di cui al precedente comma.

2. Per ciascuno degli enti di cui alle lettere da a) a c) del comma 1 sono pubblicati i dati relativi alla ragione sociale, alla misura della eventuale partecipazione dell'amministrazione, alla durata dell'impegno, all'onere complessivo a qualsiasi titolo gravante per l'anno sul bilancio dell'amministrazione, al numero dei rappresentanti dell'amministrazione negli organi di governo, al trattamento economico complessivo a ciascuno di essi spettante, ai risultati di bilancio degli ultimi tre esercizi finanziari. Sono altresì pubblicati i dati relativi agli incarichi di amministratore dell'ente e il relativo trattamento economico complessivo.

3. Nel sito dell'amministrazione è inserito il collegamento con i siti istituzionali degli enti di cui al comma 1, nei quali sono pubblicati i dati relativi ai componenti degli organi di indirizzo e ai soggetti titolari di incarico, in applicazione degli articoli 14 e 15.

4. Nel caso di mancata o incompleta pubblicazione dei dati relativi agli enti di cui al comma 1, è vietata l'erogazione in loro favore di somme a qualsivoglia titolo da parte dell'amministrazione interessata.

5. Le amministrazioni titolari di partecipazioni di controllo promuovono l'applicazione dei principi di trasparenza di cui ai commi 1, lettera b), e 2, da parte delle società direttamente controllate nei confronti delle società indirettamente controllate dalle medesime amministrazioni.

6. Le disposizioni di cui al presente articolo non trovano applicazione nei confronti delle società, partecipate da amministrazioni pubbliche, quotate in mercati regolamentati e loro controllate.

 

Torna alla Home della sezione Amministrazione Trasparente

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.